“L’Encuentro Amigos de Partagas” di Valentino Federico

L’Encuentro Amigos de Partagas, frutto del lavoro ed impegno oltredecennale del suo comitato organizzativo, è divenuto ormai un’icona imperdibile sullo scenario internazionale degli eventi legati al fascinoso mondo del fumo lento. Ha smesso di essere un semplice evento ormai da tempo assumendo connotazioni sempre piu ampie. Oggi non solo nel nome, è un vero e proprio “incontro”: fra persone, nazionalità, idee, prodotti. È il suggello di una programmazione di momenti e azioni atte a trasformare un luogo ed una passione in una significativa eco di ricordi e condivisioni. La squadra interamente protesa nella sua realizzazione riesci, con espresso entusiasmo, a trasformare un gesto, quello del fumar, in emozione. Coronata la sua importanza dal celebre premio di Hombre Habanos per la comunicazione conferito al suo Padron, Francesco Minetti, è diventato un vanto per l’Italia sigarofila e i suoi estimatori. Straordinaria è anche la capacita’ di coinvolgimento della cittadina stessa di Matelica, con il suo Comune e l’abilità di rendere attivo l’intera Provincia, nei suoi esponenti politici, che, acuti, hanno carpito l’importanza del momento per la vita sociale ed economica dei posti stessi.

Le degustazioni dei prodotti si alternano a veri ed incisivi momenti socio-culturali che arricchiscono il pensiero di quanti vi partecipano. È una svolta nella condivisione; è un’immersione in un pensiero catalizzatore di piu’ aspetti e piu colori. Il matelicese potrebbe quasi diventare un nuovo idioma con cui parlare all’interno del mondo degli aficionados, simpatico e spigliato, sembra davvero strizzar l’occhiolino alle lingue calde ed emozionali caraibiche, soprattutto per il brio che trasmettono. È un esperienza da dover fare, necessariamente, perché il bagaglio emotivo di ogni amante di questo mondo non risulti privo del suo necesseire. Lungo e complesso, sono diversi i giorni da vivere all’interno della Kermesse… non è possibile sceglierli se la decisione dovesse essere frutto solo di una preferenza ma, se il tempo dovesse dettare i suoi schemi, allora, dico che dal giovedi mattina della settimana in cui si articola, minimo, si dovrebbe gia respirare, il profumo dell’ormai famosa città marchigiana. Vi aspetto li!

di Valentino Federico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...