PERSONAGGI del XIV ENCUENTRO AMIGOS DE PARTAGAS EN ITALIA  

Mai, come nell’Edizione del 2019, sono stati così tanti i personaggi del fumo lento e non.

Per dare una adeguata rappresentazione, li divideremo per categoria:

RAPPRESENTANTI CASE DE L’ HABANO

• KENIA MARIA CLAVERIA HERNANDEZ, CASA DE L’HABANO MELIA – SANTIAGO DE CUBA

• ODALYS CACERES LOPEZ, CASA DE L’HABANO PARTAGAS – LA HABANA

• RENE’ DOMINGO VALDES MILLER, CASA DE L’HABANO EL GALEON – LA HABANA

TORCEDORES

• JOSE’ CASTELAR CAIRO – CUETO

• LEOPOLDINA GITIERREZ ESPINOSA – LA CHINA

• JUANA RAMOS GUERRA – JUANITA

• PETRA YOLANDA MEDINA GONZALES – YOLANDA

ARTISANOS

• ANGEL MIRANDA

• JORGE LUIS SANTIAGO

• RAMON IGLESIAS CENTENO

VEGUEROS

• SALVADOR CARVAJAL RODRIGUEZ

• ANIBAL URQUIAGA LAGO

PREMI HABANOS E HABANOS WORLD CHALLENGER

• ZOE NOCEDO PRIMO

• VALERIO CORNALE

• JOSE’ CASTELAR CAIRO

• MINETTI FRANCESCO

• AURELIO TUFANO

• GIULIO AMATURO

PERSONAGGI 

• RAQUEL MARIA MAYEDO GARCIA – PRESENTATRICE TELEVISIVA

• LUIS RAMON BATLLE HERNANDEZ – CHEF E COOKING SHOW

• HAILA MARIA MOMPIE’ GONZALES – CANTANTE

• ANED MOTA CENTENO – CANTANTE

• PAUL DE SURY – SCRITTORE E GIORNALISTA

• GIUSEPPE ELEFANTE – SCRITTORE

• ALEX PIETROGIACOMI – SCRITTORE

• ALBERTO CAPPATO – GIORNALISTA CANALE 5

MONDO RON

• ALEJANDRO GONZALES POLLAN

• GIGI BOZZONI

• MAESTRO TANO

• MAESTRO CESAR

• MAESTRO JULIO

MONDO DIADEMA

• ANDREA VINCENZI – PRESIDENTE

• MIGUEL ANGEL EUSA MENDIA – VICE PRESIDENTE

• STEFANO MINOIA – DIRETTORE COMMERCIALE

Annunci

APERICENA e CONCIERTO DE BIENVENIDA – 03 luglio 2019

Mercoledì 03/07/2019

Borgo Lanciano – Loggiato e Sala Potenza

Inizio ore 20,30

L’esperienza del 2018 ci ha convinto della bontà della formula, una serata dedicata al divertimento ed al coinvolgimento del territorio.

Il programma:

• ore 20,30 – APERICENA con cucina Italo–Cubana, Ron e vino

• ore 22,30 – CONCERTO MUSICA CUBANA con i Caiman

• ore 00,30 – DJ SET E ANIMAZIONE

Come ogni anno il mercoledì è il giorno di apertura dell’Encuentro Amigos de Partagas en Italia. Nel corso degli anni “l’apertura” è stata sempre caratterizzata da attività innovative.

Dalla cena sotto i Portici del Loggiato degli Ottoni, al Musical Romeo Y Julieta e Altre storie d’amore nella meravigliosa cornice del Teatro Piermarini, al Cocktail di BIENVENIDA nello splendido chiostro del Museo Piersanti.

Quest’anno invece visto lo straordinario successo della scorsa edizione, la serata si svolgerà per la seconda volta nel giardino del relais Borgo Lanciano con un programma che permetterà ai partecipanti di godere di un’apericena dai sapori Italo-Cubani, concerto con musica cubana a cura dei Caiman, dj set e animazione.Sigaro protagonista della serata: Romeo y Julieta Club – Romeo y Julieta No.2 Tubos.

Vi ricordiamo che sono aperte le prenotazioni sul nostro sito.

www.amigosdeparatgas.it/it/prenotazioni/eventi

GUIDA ALLA SCELTA DEI SEMINARI – XIV ENCUENTRO AMIGOS DE PARTAGAS en ITALIA

• SCONTRO TRA TITANI

Questa fantastica degustazione si svolgerà Giovedì 04 Luglio 2019 alle ore 16.30 c/o La Sala Bandini del Relais Borgo Lanciano e vedrà protagonisti l’Uevo di Cueto VS La Flor di Leopoldina de La China.

. Parteciperanno come esperti alla degustazione:
 Valerio Cornale – Hombre Habano 2016
 Paul de Sury – Docente, giornalista e scrittore

La degustazione sarà guidata dagli ideatori e realizzatori di questi fantastici manufatti; Josè Castellar Cairo in arte Cueto e Leopoldina Gutierrez Espinosa in arte La China,che illustreranno ai presenti le caratteristiche delle proprie creazioni.

In abbinamento sarà proposto:

 Ron Santiago 11 años con la Flor de Leopoldina
 Ron Santiago 25 años con l’Uevo di Cueto

Il costo della degustazione è di 50,00€

 DEGUSTAZIONE EXTRASENSORIALE

Esperienza indimenticabile che coinvolgerà tutti i sensi, accompagnata da grandi sigari e Ron in via di definizione.

Permane il segreto sulla struttura della degustazione per motivi organizzativi, ma garantiamo l’innovazione e la peculiarità di questo esperimento.

Si svolgerà presso il Relais Borgo Lanciano (Sala Chienti) Venerdì 5 Luglio alle ore 16,30.

Il costo della degustazione è di 60,00 

 SEMINARIO ESCUELA TORCEDOR 

Dopo il successo della passata edizione si replica una grande seminario, una vera e propria scuola con Maestri d’eccezione, i 4 migliori torcedores di Cuba:
– Cueto (Josè Castelar Cairo),
– La China (Leopoldina Gutierrez Espinosa),
 Juanita (Juana Ramos Guerra),
– Yolanda (Petra Yolanda Medina Gonzales).
I quattro torcedor insegneranno ai 100 fortunati partecipanti (50 il venerdì e 50 il sabato) a rollare un sigaro havana, utilizzando tutti gli strumenti tipici di un banco del TORCEDOR: tabla, chaveta, casquillo, goma e ghigliottina e ovviamente la materia prima: seco, ligero, volado, capote e capa.
I 4 campioni aiuteranno i novelli torcedores a costruire un sigaro nella più completa tradizione cubana.
Al termine i partecipanti riceveranno in dono gli strumenti utilizzati, verrà riconosciuto loro un attestato di partecipazione con la firma dei 4 maestri e si brinderà con un Ron Santiago 12 años.
I seminari si svolgeranno presso la sala Seminari del Relais Borgo Lanciano:
– venerdì 5 luglio ore 16,30,
– sabato 6 luglio ore 16,30.

Il costo è di 50,00 euro.

 DEGUSTAZIONE VERTICALE

La degustazione verticale si svolgerà Sabato 06 Luglio 2019alle ore 16.30 c/o La Sala Chienti del Relais Borgo Lanciano.
Classica degustazione su sigari di alto lignaggio e grandi Ron illustrati dagli esperti presenti e dai Maestri Roneri.

. I sigari scelti per questa favolosa verticale sono:
 Humidor X Aniversario Amigos de Partagás – Vitola Robusto
 Humidor XX Aniversario Amigos de Partagás – Vitola Partagás Serie D No.4

I sigari saranno accompagnati da due grandissimi RonCubay in via di definizione.

Il costo della degustazione è di 60,00€

 

 FIESTA EN PISCINA

Presso la piscina, il giardino ed il porticato del Relais Borgo Lanciano, dalle ore 12.00 alle ore 18.30 dei giorni Venerdì 05 e Sabato 06 Luglio 2019, si ripeterà la tradizionale “Fiesta en Piscina”:

 Giuochi
 Animazione
 Seminario Birra
 Degustazione prodotti del territorio
 Cocktail Bar con Ron Santiago

PRENOTAZIONI SEMINARI ED ALTRI EVENTI: 

http://www.amigosdepartagas.it/it/prenotazioni/eventi

Nicola di Nunzio

MATELICA NEL CORAZON! Di Luca Pezzini

Parlare dell’Encuentro Amigos de Partagas en Italia non è mai facile, si rischia di cadere nell’ovvio quando si parla dell’evento principe per quanto riguarda la passione sui Sigari Avana.

Voglio perciò parlare non delle cene, delle feste, della musica, delle degustazioni o di tutto ciò che con professionalità viene organizzato ma del sentimento che spinge tutti noi a recarci nella cittadina marchigiana neanche fosse la nostra “terra promessa”.

In principio era un incontro tra pochi amici, che s’incontravano in novembre a L’Avana ma avevano voglia di vedersi anche in Italia per fumare assieme qualche buon sigaro.

Poi, piano piano, l’incontro è aumentato nelle presenze raggiungendo numeri che, sono sicuro, sono stati talmente alti nelle presenze da lasciare sbigottiti anno dopo anno gli stessi organizzatori.

Un fenomeno sociologico che andrebbe studiato a fondo ma che credo di poter riassumere in poche semplici parole: amicizia – voglia di condividere una passione in serenità – spirito d’aggregazione.

Matelica, come per il suono del pifferaio magico o il canto delle sirene, ha quel qualcosa di magico che ci spinge incondizionatamente verso di lei … ed ogni volta che ci vai pensi “il prossimo anno speriamo possa trascorrere più tempo qui”.

… Matelica è “Amicizia” perché com’altro si vuol chiamare il sentimento che lega ogni fumatore che mette piede per la prima volta all’Encuentro e non vede l’ora che trascorra un anno per tornare ad incontrare quei vicoli e quella gente? Matelica è “Voglia di condividere una passione in serenità” perché arrivati nella cittadina marchigiana si pensa solo a star bene condividendo le volute blu con gli altri appassionati, Matelica è “Spirito d’aggregazione” perché sono veramente pochi quelli che la frequentano senza pensare a come poter essere utili nell’organizzazione… senza se e senza ma!

Matelica sono senz’altro gli eventi dal Mercoledì in poi, ma per me è più che altro i giorni prima, quando basta una porchetta d’Ariccia o una treccia d’Aversa per creare l’evento più bello del Mondo in sede, quella meravigliosa sede che è un po’ “casa” per tutti noi.

Matelica è… Matelica… ed io… non vedo l’ora che arrivi l’Encuentro perché parafrasando il titolo di un libro del grande Plenizio tutti quanti abbiamo “Matelica nel corazon”!

di Luca Pezzini

“L’Encuentro Amigos de Partagas” di Valentino Federico

L’Encuentro Amigos de Partagas, frutto del lavoro ed impegno oltredecennale del suo comitato organizzativo, è divenuto ormai un’icona imperdibile sullo scenario internazionale degli eventi legati al fascinoso mondo del fumo lento. Ha smesso di essere un semplice evento ormai da tempo assumendo connotazioni sempre piu ampie. Oggi non solo nel nome, è un vero e proprio “incontro”: fra persone, nazionalità, idee, prodotti. È il suggello di una programmazione di momenti e azioni atte a trasformare un luogo ed una passione in una significativa eco di ricordi e condivisioni. La squadra interamente protesa nella sua realizzazione riesci, con espresso entusiasmo, a trasformare un gesto, quello del fumar, in emozione. Coronata la sua importanza dal celebre premio di Hombre Habanos per la comunicazione conferito al suo Padron, Francesco Minetti, è diventato un vanto per l’Italia sigarofila e i suoi estimatori. Straordinaria è anche la capacita’ di coinvolgimento della cittadina stessa di Matelica, con il suo Comune e l’abilità di rendere attivo l’intera Provincia, nei suoi esponenti politici, che, acuti, hanno carpito l’importanza del momento per la vita sociale ed economica dei posti stessi.

Le degustazioni dei prodotti si alternano a veri ed incisivi momenti socio-culturali che arricchiscono il pensiero di quanti vi partecipano. È una svolta nella condivisione; è un’immersione in un pensiero catalizzatore di piu’ aspetti e piu colori. Il matelicese potrebbe quasi diventare un nuovo idioma con cui parlare all’interno del mondo degli aficionados, simpatico e spigliato, sembra davvero strizzar l’occhiolino alle lingue calde ed emozionali caraibiche, soprattutto per il brio che trasmettono. È un esperienza da dover fare, necessariamente, perché il bagaglio emotivo di ogni amante di questo mondo non risulti privo del suo necesseire. Lungo e complesso, sono diversi i giorni da vivere all’interno della Kermesse… non è possibile sceglierli se la decisione dovesse essere frutto solo di una preferenza ma, se il tempo dovesse dettare i suoi schemi, allora, dico che dal giovedi mattina della settimana in cui si articola, minimo, si dovrebbe gia respirare, il profumo dell’ormai famosa città marchigiana. Vi aspetto li!

di Valentino Federico

Ciao Stè!

Il suo accento, tipicamente romagnolo era qualcosa di strano rispetto al nostro chiuso “o”, al nostro sostituire l’articolo “il” con “lu”.

Lui stesso prendeva in giro la sua compagna Monica, maceratese doc e, quando parlavamo, entrambi facevamo attenzione a parlare “educato”.

Non c’è nulla da fare, i romagnoli hanno una marcia in più rispetto alla nostra chiusura mentale, il mare apre le menti e rende più liberi e capaci di avere una visione rispetto a noi montanari chiusi tra valli strette e buie.

Lo conobbi nella edizione XII, quando si presentò, con il suo fare a volte spocchioso, dandoci delle opinioni sulla organizzazione della “Gozadera” che si sarebbe dovuta tenere il venerdì a Borgo Lanciano.

Un po’ di diffidenza, come sempre quando qualcosa di nuovo viene prospettato, ma alla fine cominciammo ad annusarci e a comprendere che avremmo potuto lavorare insieme, mediando le nostre opinioni.

Nel 2018 (XIII Edizione) decidemmo di mettergli in mano la gestione della logistica, in verità più confidando nella praticità di Monica che nel suo estro.

Ma va detto che, nonostante una serie di naturali scontri, le sue idee cominciarono a fare breccia nella nostra visione.

Nel 2018/2019 si decise di mettere in mano di Borgo Lanciano quasi tutto l’Evento, divenuto ormai troppo grande per le nostre capacità organizzative.

Così da settembre, dopo aver definito il programma generale, intraprendemmo insieme questo viaggio, fatto di riunioni, discussioni, progetti, rendering, pranzi, risate e mugugni.

La festa del 2019 sarà memorabile, soleva ripetere, “Faremo qualcosa di incredibile, come non si è mai visto da queste parti”.

L’aver ricevuto il compito di Presentare in anteprima Mondiale un sigaro, il concerto della cantante Haila Mompiè, le 4 serate, le degustazioni altamente tecniche, le aspettative che il mondo del sigaro ha nei confronti dell’Encuentro Amigos de Partagás lo eccitavano.

Giovedì ci siamo visti per l’ennesima riunione, definendo il catering con il Ristorante Marchese del Grillo e discutendo su quali passi successivi avremmo compiuto.

Venerdì mi è arrivata la notizia, incredibile, inaccettabile e incomprensibile.

 Ora siamo qui a cercare di capire, a lavorare con la speranza che saremo in grado di fare tutto quello che la sua mente fervida, il suo intuito e la sua visione avrebbe voluto fare.

Quel cervello così visionario, unito ad un grande cuore, lo stesso che purtroppo l’ha tradito.

Il XIV sarà un successo e, anche se Stefano non sarà più con noi è come se ci guidasse, ci accompagnasse nelle scelte.

Rubo una frase di Monica “indicami la strada e… resta così, invisibile ma vicino!”.

Ciao Stè!

C’erano una volta l’Habanos Day e il CCA Day… di Marco Odescalchi

C’erano una volta l’Habanos Day e il CCA Day…

E già cari amici, quando ho cominciato a frequentare il meraviglioso mondo degli appassionati di sigari in Italia (quasi vent’anni fa, ormai), prima il CCA Day e poi l’Habanos Day erano gli eventi nazionali più importanti, quelli in cui bisognava esserci per respirare la vera passione e la magnificenza del mondo del sigaro. 

Questi eventi erano l’espressione massima della più importante Associazione di Cigar Club in Italia (CCA) e dell’importatore di sigari cubani in Italia (Diadema), il che rendeva difficile, se non impossibile, competere con il rilievo di questi due appuntamenti che si alternavano negli anni.

Ma ecco che, dal 2005, il neonato Cigar Club Matelica decide di creare un evento che vuole stabilire una liaison tra l’Encuentro de Amigos de Partagás che si svolge a l’Avanaa novembre di ogni anno e una kermesse estiva nella cittadina di Matelica che porta il suo stesso nome: Encuentro Amigos de Partagás en Italia.

Da subito, grazie alla capacità organizzativa del club e ai contatti stabiliti con la storica fabbrica di sigari cubana Partagás, questo evento si è distinto per importanza e risonanza, ma è con le successive edizioni che ha saputo crescere e diventare in assoluto la più importante manifestazione sul mondo dei sigari realizzata in Italia. 

La caratura dei personaggi e degli ospiti cubani, la qualità degli eventi e dei seminari di contorno, la presenza di rappresentanti dei più importanti Cigar Club nazionali e internazionali, la sontuosità della cena di gala e soprattutto lo sforzo organizzativo, ne fanno un degno erede dei migliori CCA Day e Habanos Day sopracitati.

Ma il Cigar Club Matelica non si è accontentato di questo primato nazionale e, specie negli ultimi anni, questo evento è cresciuto sempre di più ed è diventato un vero e proprio must per tutti gli appassionati di sigaro anche oltre i confini nazionali, in grado di competere con gli eventi ufficiali che si svolgono a Cuba!

Ma perché vi racconto tutto questo, che peraltro forse sapete già? Perché io ne sono sinceramente e profondamente stupefatto e italianamente orgoglioso!

Tutte le volte che partecipo a queste giornate matelicesi mi si allarga il cuore, e non solo perché rivedo amici vecchi e nuovi del fraterno mondo del sigaro, non solo perché ho la possibilità di incontrare e conoscere personaggi internazionali del mondo del fumo lento che altrimenti potrei solo sognare, non solo perché il mio palato è deliziato da degustazioni di distillati e di sigari rari ed eccezionali, non solo perché posso frequentare un minicorso da “rollatore” di sigari sotto la supervisione dei più grandi torcedores di Cuba, non solo perché comincio a sorridere il primo giorno che arrivo e finisco una settimana dopo che sono tornato a casa… no, non è solo per questo.

Penso che la ragione principale del mio desiderio di partecipare all’Encuentro Amigos de Partagas risieda nel fatto che quando sono lì percepisco ancora chiaramente, sia tra gli ospiti che tra gli organizzatori, quale sia il vero motore di questo evento, la ragione per cui valga la pena fare tutti questi sforzi organizzativi: non è solo passione, troppo scontato, non è solo cultura, troppo velleitario, non è solo per la gloria, troppo evanescente. No, la ragione che muove tutto questo è molto più semplice e primordiale:l’amore per il magico mondo del fumo lento e per condividere con gli altri le gioie che il sigaro dà a ciascuno di noi.

Hasta Matelica!

Marco Odescalchi

XIV Encuentro Amigos de Partagás en Italia

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con l’EncuentroAmigos de Partagás en Italia, giunto alla sua XIV edizione e quest’anno sarà un appuntamento imperdibile in quanto ospiterà per la prima volta grazie a Diadema S.p.A. e Habanos SA, il lancio globale del Montecristo Supremo Edición Limitada 2019.

Come sempre si terrà a Matelica(MC) in Italia nei giorni dal 3 al 6 Luglio 2019 e di seguito trovate le prime info della XIV edizione.

Programma

ENCUENTRO AMIGOS DE PARTAGÁS 2019

Mercoledì 3 Luglio
Cena italo-cubana  Concerto di Benvenuto 

Giovedì 4 Luglio
Cigar tastings Scontro tra Titani
Fiesta Campesina: Festa in campagna tra i vigneti di una fattoria

Venerdì 5 Luglio
Cigar Tastings, Scuola Torcedores I, Party in città
Fiesta Cubana con concerto cubano

Sabato 6 Luglio
Scuola Torcedores II, Degustazione Ron e sigaro
Lancio Mondiale Montecristo Supremo Edición Limitada 2019 presentato da Diadema S.p.A e Habanos SA


 www.amigosdepartagas.it

Nicola Di Nunzio

GRAN CENONE DI CAPODANNO • Encuentro Winter Edition • 31.12.2018

Cari Amici, 

Siamo qui a presentarvi per il secondo anno e dopo il successo della prima edizione, l’ “Encuentro Winter Edition“.

  • 20:30: Aperitivo di Benvenuto con Ferrari e Finger Food,
  • 21:00: Gran Cenone di Capodanno,
  • 21:00: Intrattenimento musicale con la Band “Desaritmia”,
  • 21:30: Giochi e Premi,
  • 00:00: Brindisi di Mezzanotte con Sorpresa,
  • 00:30: Party con DJ Luca Rotili e Cocktail Bar “Bar Roma”,
  • 00:30: Apertura Cigar Lounge con Sigari Esclusivi appositamente realizzati, distillati e Rum Cubano.

Per tutte le persone del posto che NON NECESSARIAMENTE debbano essere interessate al mondo del sigaro, abbiamo organizzato il Gran Cenone di Capodanno, per gli appassionati del mondo del sigaro o per chi volesse approcciarsi per la prima volta, ci sarà un ambiente separato “Sala fumatori” con distillati.
Aperitivo di benvenuto, un’ottima cena, animazione, intrattenimento, prezzi speciali per i bambini, musica live e musica con dj set dopo la mezzonotte.


DressCode: #sparklingstyle

Costo del Gran Cenone: 95€

In collaborazione con il Much More.
(Convenzioni e trasporti per chi si volesse spostare dopo il Gran Cenone di Capodanno)

✨POSTI LIMITATI ✨
Prenotazione Obbligatoria a Borgo Lanciano:

Monica Margaretini:
3331460128  m.margaretini@borgolanciano.it